View

Il piacere di una tazzina di caffè perfetta: 5 domande a Massimiliano Pogliani, CEO di illy

Originariamente pubblicato su Brandchannel.com

 

Ogni giorno vengono degustate circa 7 milioni di tazzine di caffè illy nel mondo. Una conferma di quanto lo storico brand nato a Trieste nel 1933 abbia contribuito in modo decisivo a diffondere la “cultura del caffè”.

La qualità del caffè illy nasce da una ricerca dell’eccellenza che non si limita alla materia prima, ma che orienta aspetti determinanti quali l’innovazione di prodotto e di processo, le relazioni con i coltivatori e i partner, il coinvolgimento dei dipendenti e la retail experience. Intorno al concetto di “cultura del caffè” illy ha costruito un universo di etica, tecnologia, esperienza, gusto, scienza e arte che ha portato il brand a rivestire il ruolo di icona della qualità del caffè in oltre 140 paesi e registrare risultati economici significativi, con 467 milioni di euro di fatturato nel 2017.

Pilastro fondamentale del mondo illy è la sostenibilità, che viene garantita da un controllo attento e scrupoloso di tutta la filiera dal chicco alla tazzina. Un impegno questo che si realizza mettendo al centro il rapporto dell’azienda con i propri coltivatori ai quali trasferisce tutto il know-how necessario a produrre il migliore caffè e riconosce loro un prezzo profittevole del raccolto. Questo perché il solo modo per rendere realmente sostenibile una produzione è retribuire bene i coltivatori. Al prezzo basato sulla quotazione del mercato internazionale quindi, l’azienda aggiunge un margine equo, che tiene conto dei costi di produzione e va a ricompensare il coltivatore per il maggiore impegno dedicato ad ottenere la qualità.

Ulteriore testimonianza dell’impegno di illy in ambito di sostenibilità e nei confronti dei suoi growerè l’Ernesto Illy International Coffee Award, il premio che riconosce l’eccellenza della coltivazione del caffè della migliore qualità attraverso strumenti sostenibili. Il riconoscimento, intitolato alla memoria di Ernesto Illy, figlio del fondatore di illycaffè, celebra i quasi tre decenni di collaborazione tra l’azienda e i produttori e verrà consegnato il prossimo 4 ottobre a New York presso le Nazioni Unite.

A pochi giorni dalla consegna di questo importante premio abbiamo incontrato Massimiliano Pogliani, CEO di illycaffè, per parlare di questo grande brand che, combinando tradizione e innovazione, continua a far vivere il sogno di Francesco Illy di offrire il migliore caffè al mondo.