Stai lasciando questo sito e sarai reindirizzato a Interbrand Global.

Progetti

Valle dell’Acate: lo spirito dei vini siciliani diventa brand

Valle dell'Acate
Raccontare a un pubblico internazionale l’eccellenza di Valle dell’Acate e la tradizione enoica siciliana attraverso la forza del branding e del design.

Una tradizione enoica d’eccellenza che vive da sei generazioni. Un vissuto legato al territorio siciliano e alla sua millenaria cultura vitivinicola. Una capacità di adeguarsi ai tempi incontrando il favore di un pubblico sempre più attento. Sono gli elementi che fanno di Valle dell’Acate un brand in cui artigianalità, storia e ricercatezza convivono con una visione aperta al futuro. Una Cantina acclamata a livello internazionaletanto da essere citata dal New York Times tra le venti case vinicole al mondo con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Valle dell’Acate si rivolta a Interbrand con l’obiettivo di perseguire una crescita sostenibile in Italia e sui mercati esteri. Il primo passo in questa direzione è stato quello di definire una brand architecture e sviluppare l’identità delle nuove referenze della Cantina.

La collaborazione è iniziata con Bellifolli, una famiglia di vini composta da quattro referenze – Nero d’Avola, Syrah, Insolia, Grillo & Chardonnay – che interpretano i gusti del pubblico più giovane, per poi proseguire con l’inedito il Cerasuolo di Vittoria ‘Iri da Iri’, un rosso che nasce dal sodalizio tra i vitigni Frappato e Nero d’Avola.

Per presentare in modo distintivo e caratterizzante Bellifolli, Interbrand ha reinterpretato la cultura barocca tipica della valle ragusana, personificandone il vissuto in ciascun vino attraverso i volti delle maschere di pietra che osservano divertiti la quotidianità siciliana. Sono nati così quattro volti, quattro caratteri, quattro storie: una per ciascuna referenza. Una tipografia elegante, le cui linee si ispirano ai caratteri progettati in Italia da Giambattista Bodoni, completa l’identità dei nuovi vini.

Per lanciare il rosso Cerasuolo di Vittoria Classico Cru Iri da Iri, è stato creato un linguaggio verbale e visuale particolarmente suggestivo. Valle dell’Acate e Interbrand hanno collaborato nella ricerca di un nome che esprimesse in modo poetico ed evocativo il concetto di unione. Iri da Iri ne è la sintesi perfetta: ha origine da un passo dantesco in cui si descrive come due iridi si riflettono l’una con l’altra, creando un terzo cerchio di fuoco. Un’immagine affascinante che Interbrand ha espresso nell’identità di questo vino. Nell’etichetta i due cerchi (le iridi), che si incontrano generando una scintilla dorata, rappresentano sia il risultato del connubio tra i vigneti che danno origine a Iri da Iri, sia il confluire di due mondi, ciascuno con una propria storia. La tipografia graziata esprime il segno distintivo del vino e completa il lavoro di brand architecture iniziato con Bellifolli.

Il branding e il design stanno accompagnano Valle dell’Acate verso nuovi pubblici e mercati, trasmettendo lo spirito dei vini siciliani.

Attraverso il branding e il design Valle dell’Acate ha dato concretezza alla propria visione, per conquistare nuovi pubblici e mercati.
Growth starts here
Let’s talk